Le "crown"

Guide, news e articoli hi-tech

Come accedere alla modalità provvisoria in windows 10

Se da un bel pò di giorni il tuo amatissimo computer con sistema operativo windows 10, acquistato con tanta fatica consultando dei siti specializzati, come per esempio, Gamek.it, sta diventando molto instabile, o non da segni di vita nel momento in cui si cerca di avviarlo, potresti cercare aiuto magari chiedendo ad un tuo amico di aiutarti nell’impresa. Oppure potresti fare tutto da solo riavviando il tuo pc attraverso la modalità provvisoria. Chissà magari provando da solo ti riesce, e nel frattempo non hai ne dovuto chiedere il favore a nessuno, e non hai nemmeno dovuto spendere soldi.

Con la soluzione dei problemi di Windows 10, come anche nelle versioni che lo precedono, c’è una modalità provvisoria. È uno strumento molto importante che può essere sempre utilizzato. Molti però hanno ancora dei dubbi sulla funzione di questa modalità. Infatti la Microsoft ha preso una decisione che non si poteva più entrare nella modalità provvisoria attraverso la tastiera premendo F8.

Adesso rispetto ai vecchio windows non si può più premere f8 per avere la modalità provvisoria anche se ci provassimo non avremmo nessun risultato.

Come accedere alla modalità provvisoria in windows 10

Ci sono tre metodi che possono essere utilizzati per accedere la modalità provvisoria e sono:

  • Accedendo dall’impostazione del sistema;
  • Attraverso il boot dalla schermata di avvio;
  • Utilizzare il supporto riguardo l’installazione.

Anche se il nostro sistema operativo si avvia senza alcun problema, ma abbiamo la necessità di usare la modalità provvisoria, ti suggerisco l’utilizzo della seguente procedura.

Il vantaggio principale è il fatto che non c’è bisogno di usare una chiavetta per il ripristino e quindi è possibile utilizzare il metodo in ogni momento. Innanzitutto nella barra della ricerca devi scrivere “reimposta pc“, poi sulla metà dello schermo fermarsi sulla voce dell’impostazione dell’avvio e infine premere sulla voce “ravvia ora“.

Il dispositiva darà il riavvio automatico e subito dopo noteremo un menù dell’avvio avanzato.

Poi dopo bisognerà premere sulla risoluzione dei problemi a seguire sulla voce opzione avanzata, poi su impostazione dell’avvio e per finire riavviare.

Dopo aver effettuato tutti questi procedimenti noteremo una nuova schermata in cui si dovrà scegliere l’attivazione della modalità provvisoria.

Oltre ad entrare nella modalità con il metodo sopra descritto, è possibile farlo anche attraversa una schermata chiamata logon. Per avviare la modalità con questo procedimento basta cliccare un qualsiasi tasto quando noteremo la schermata dell’accesso a windows, oppure si può premere il tasto del mouse quello sinistro.

Nel momento in cui comparirà la schermata logon, bisognerà cliccare in maniera fissa il tasto Maiuscolo, e nel frattempo premere sul segno dell’avvio e dello spegnimento che sarà posizionato a destra in basso. Infine bisognerà scegliere Riavvio il sistema facendo attenzione di tenere sempre cliccato maiuscolo.

Quando apparirà il menù di avviamento si deve spuntare sulla risoluzione, quindi opzione avanzata, a seguire “impostazione di avvio” e infine ravvia. Comunque se devi riavviare con la modalità provvisoria ti suggerisco di scaricarti ISO, oppure ti basta generare la Iso da un altro computer che si accende senza problemi, usando come strumentazione gratuita “Media Creation Tool”.

Questo tipo di strumento permette anche il salvataggio diretto dei file su una chiave Usb mentre se prelevi con Iso bisogna utilizzare il Rufus tool.

Dopo l’avviamento dell’apparecchio si deve selezionare il linguaggio cliccare avanti e poi ripristinare.

Se per caso l’opzione per riavviare il computer non compare, per chiarire quest’incertezza e quindi avere l’avvio in modo provvisorio basterebbe vedere l’articolo di windows 10 con visuale nera con l’avvio, oppure dopo aver fatto il login seguendo l’indicazione riportata al punto in cui c’è la voce “cosa fare nel caso non ci sia l’opzione di avvio”.